Mi presento sono Chiara, nata a Venezia nei mitici anni 80.

La storia d'amore tra me e la fotografia, nasce con le macchine fotografiche a pellicola di mio padre, in tenera età.

Crescendo la mia passione aumenta fino a praticare l'arte della fotografia in modo professionale.

Grazie ai miei studi dedicati all'educazione dell'infanzia e alle disabilità, sono particolarmente attenta al mondo dei più piccoli, riuscendo a metterli a proprio agio, rispettando i loro tempi.

Ho iniziato a domandarmi se dovevo cambiare strada quando persone che non conoscevo, apprezzando i miei scatti postati nei primi social network,  mi chiedevano di raccontare i loro eventi importanti e le loro storie, con il mio stile fotografico.

Dopo esser stata socia in vari circoli, organizzato esposizioni,  partecipando a numerosi concorsi e workshop (tra cui uno con Oliviero Toscani), ho abbandonato il mio lavoro da operatore socio sanitario per intraprendere il percorso biennale di studi a Padova presso l'istituto di Fotografia ed Arti Visive.

Il mio stile si avvicina al reportage, raccontando l'essenza di chi ho davanti, senza pose forzate, ma guidando con delicatezza e interagendo in modo empatico durante il servizio fotografico, specialmente nel matrimonio.

Amo viaggiare, da sola e in compagnia, confondermi tra la gente e immergendomi nella natura, visitare mostre e perdermi in mercatini, cucinare per le persone che amo, stare assieme alla mia famiglia e collezionare cuori di ogni genere e forma.

Con le mie fotografie racconto di tutto e per tutti, ma soprattutto racconto me stessa, catturando dettagli apparentemente nascosti, trasformandoli armonicamente in composizione fotografica.